Vai al contenuto

Icardi, un idolo in Italia scartato dall’Argentina

Nonostante la grande prestazione che sta facendo in Italia non è stato scelto da Sampaoli: "C'è una grande differenza tra la sua partita all'Inter e quella in Argentina. Ogni domenica mostra la sua qualità, ma il tempo di adattamento è breve e dobbiamo dare priorità alle relazioni sul campo", riferendosi alla loro mancanza di connessione con alcuni.

Al contrario di Agüero: "Il miglior Sergio è quello che è venuto dall'Independiente ed è quello che voglio recuperare per la nazionale", ha detto Sampaoli, che era contento di come si sente sul Messi: "È preoccupato di capire il Leone e sarà bene che si connetta perché avremo un sacco di potere d'attacco.

Un sacco di talento....ma anche polemica

Scartato da Jorge Sampaoli per i Mondiali di calcio in Russia, Mauro Icardi è andato in vacanza e ha colto l'occasione per scoprire nuovi luoghi e fare un viaggio esotico. Così andò con Wanda Nara in Africa e colse l'occasione per vedere la flora e la fauna del luogo, al punto da avere alcuni compagni con i leoni in giro.

Icardi era stato inserito nella rosa dei 35 giocatori per la Coppa del Mondo, anche se Sampaoli non lo ha finalmente definito tra i 23 finalisti che si recheranno in Russia. "E 'stato scelto, e nella fase di allenamento e partita abbiamo capito che la diagnosi della Icardi-selezione e Icardi-club società non era ottimale. Non potevamo associare queste parità, e quando si tratta di decidere che dobbiamo guardare a questi parametri," ha detto il tecnico di Icardi.

"L'altro giorno ha segnato quattro gol e mostra quello che è ogni domenica. Ecco perché lo vedremo ogni volta che saremo in Europa, e posso dire che è orgoglioso di essere argentino", ha concluso. Una nuova sfida per l'Argentina di Messi in Russia, che cercherà di sollevare la Coppa del Mondo.